Posts contrassegnato dai tag ‘Napoli’

di Antonio Borsa

Koulibaly, Andujar e Michu sono gli unici tre giocatori acquistati a meno di due settimane dalla chiusura del calciomercato, un’attendismo ingiustificato a dispetto della situazione attuale che vede le rivali non più cosi irraggiungibili come in passato (altro…)

di Antonio Borsa

Qualche settimana fa De Laurentis, davanti ad una platea di giornalisti partenopei si dichiarava soddisfatto di avere un allenatore che gli permettesse di puntare in alto, di parlare di scudetto ed obiettivi all’altezza della piazza, cosa che Mazzarri non gli permetteva onde evitare contestazioni inutili (altro…)

VOGLIO METTERE IN EVIDENZA UNA COSA, SONO STRA SICURO CHE LADY MERTENS NON AVESSE ALCUNA INTENZIONE DI OFFENDERE NAPOLI, SOLO FARE UNA CONSTATAZIONE, QUINDI INVITO TUTTI A NON INSULTARE UNA BRAVISSIMA RAGAZZA CHE IN TROPPI STANNO FACENDO PASSARE PER CALUNNIATRICE. HA SEMPLICEMENTE FATTO UN’OSSERVAZIONE.

Ammetto che questa volta sono rimasto scioccato e non perchè sono Napoletano, non perchè in disaccordo con le parole di lady Mertens, ma perchè puntualmente è questa la visione che si ha di Napoli. Sicuramente non voleva essere un’offesa ma una critica, ma ciò che mi rattristisce è la visione che hanno tutti di questa meravigliosa città, sia chi la vede da fuori che chi viene a viverci. Mi addolora, la città che amo viene vista cosi: bellissima per il paesaggio, pessima per il resto e tutto questo suscita in me una rabbia pazzesca, suscita in me un dolore pazzesco, perchè ogni volta torna di moda la parola camorra, spazzatura, e non lo accetto. Perchè se in molti parlano cosi è a causa di una pessima gestione, a causa di tutti coloro che non permettono a questa perla di città di fiorire e sono stanco, stanco di critiche cosi. Ecco le parole della fidanzata di Mertens (altro…)

di Antonio Borsa

Forse sono ingiusto, o forse considero la razza umana uguale in tutto e per tutto ma io mi indigno nella stessa maniera quando si “scherza” su Napoli come con i neri (altro…)

di Antonio Borsa

Tempi duri, durissimi per il calcio Italiano e non solo per quel che concerne il calciomercato o i risultati delle varie squadre; al momento sembra che tutte siano ancora indietro con la preparazione, nel completare la squadra ed anche l’affinità che si dovrebbe instaurare tra allenatore e squadra sembra vacillare. Concetto che vale per tutte le big nostrane, tranne Inter e Roma (altro…)

di Andrea Capogna

Se nel mercato italiano si tira la cinghia come gli Stati Uniti nel ’29, le cose non possono migliorare. Lo scorso anno una massiccia campagna acquisti – e diciamocelo, l’anno scorso il mercato è stato veramente ghiotto (altro…)

di Antonio Borsa

Come siamo visti nel mondo? Cosa pensano di noi all’Estero? Che la nostra politica e la nostra storia non sia il massimo lo si era capito da tempo, ma che si arrivasse fino a questo punto no, non era prevedibile (altro…)

di Antonio Borsa

La retrocessione del Bologna dopo l’addio di Diamanti era sembrata a molti scontata, la squadra che aveva fino ad allora segnato meno reti in campionato cede l’unico attaccante e unico giocatore di un certo livello di una rosa disastrata da semi sconosciuti e giovani inesperti, l’epilogo era inevitabile (altro…)

di Andrea Capogna

Roma e Napoli, una storia di due squadre per certi versi simili, per altri no. Una storia di ” amicizia ” e ” rivalità ” , piena di emozioni sul campo e fuori, quando ancora il tifo non era che una banale forma di svago la domenica. Il Derby del Sole, così veniva chiamato, ora invece sembra essere tutto il contrario (altro…)

di Andrea Capogna

Dopo l’eliminazione dalla Coppa, dopo la sconfitta di Firenze, serviva una risposta importante in un campo da sempre ostico. Il Napoli sbanca il Massimino ribadendo la qualità dell’attacco ma anche la mancanza di un vero leader in difesa (altro…)