Archivio dell'autore

E’ guerra fredda tra la Federazione e la Juventus, rea di aver aspramente criticato la candidatura di Tavecchio, una persona che è stata effettivamente giudicata ancor prima di vederla all’opera. Le parole del vicepresidente della FIGC non sono per nulla docili e faranno decisamente discutere, soprattutto per ciò che dice della Juventus. Ecco le sue dichiarazioni (altro…)

di Gabriele Radaelli

Non ho visto la partita (ah…Mediaset Premium e la sua pay per view. ..) ed è un avvenimento raro dato che, grazie alla tecnologia oggi disponibile, riesco sempre a collegarmi in modo da poter visionare i “ragazzi” direttamente (altro…)

di Antonio Borsa

L’incontro con lo Stjarnan altro non era che un’amichevole, un match per testare condizione fisica e fare il punto sulla preparazione effettuata tra Luglio ed Agosto, le risposte ci sono state, et positive et negative (altro…)

di Gabriele Radaelli

Clamoroso incidente di percorso della FIGC durante la presentazione di Antonio Conte. Viene esaltato il curriculum dell’allenatore pugliese, nuovo santone della Nazionale, come l’unico, dopo Capello e Carcano in passato, ad aver vinto tre scudetti di fila. Ma come (altro…)

di Gabriele Radaelli

Conferenza stampa di presentazione in pieno stile Conte, il Mourinho di casa nostra (?). Arroganza, sicurezza ostentata nei propri mezzi, rivendicazione su di sé di tutte le scelte.
Questo è Antonio Conte, nuovo “allenatore di tutti gli italiani” (altro…)

di Antonio Borsa

C’è da rammaricarsi e non poco, un Napoli che gioca bene, spinto dai propri tifosi, deve accontentarsi solo di un pareggio contro un Athletic Bilbao niente male, come prevedibile (altro…)

di Andrea Triunfo

Ligue 1: 2a giornata

Nel secondo appuntamento col calcio francese, il PSG di Blanc riesce ad ottenere la sua prima vittoria, in casa col Bastia, mentre negli altri match il Rennes umilia l’Evian con sei reti ed il Lione cade a Tolosa di misura (altro…)

di Antonio Borsa

Koulibaly, Andujar e Michu sono gli unici tre giocatori acquistati a meno di due settimane dalla chiusura del calciomercato, un’attendismo ingiustificato a dispetto della situazione attuale che vede le rivali non più cosi irraggiungibili come in passato (altro…)

di Antonio Borsa

Era inevitabile. Sappiamo bene che gli stadi pieni contano molto di più del rispetto e di ciò che è giusto, perchè un tutto esaurito è bello da vedere, è bello per le tv e per le casse dei club. Mi vien da chiedere però come si deciderà di far fronte a questa nuova libertà conferita agli ultras, perchè gli scenari che si apriranno sono preoccupanti e non poco (altro…)

di Gabriele Radaelli

Spuntano come funghi i dettagli del principesco contratto di Conte. Non passa giorno senza che qualche organo di stampa si diletti in resoconti precisi sul perché l’allenatore della Nazionale sia stato pagato così lautamente (altro…)