Per favore, regoliamoci

di Andrea Capogna

Cosa accomuna El Sharaawy, Insigne e Giovinco? No, non è la nazionalità italiana o l’essere dei fantasisti, ma il fatto che questi ragazzi vengano a turno paragonati alla leggenda bianconera Alessandro Del Piero. In principio fu Alfredo Di Stefano a possedere il talento della numero 10, nel passato recente troviamo Maradona, Platinì, Baggio, non proprio gente qualunque. In quest’ epoca, il miglior numero 10 al mondo è certamente Lionel Andres Messi, talento puro, fenomeno vero e forse una delle poche bandiere rimaste. In Italia, invece, questa maglia rappresenta due capitani: Totti e per l’appunto Del Piero. Il primo gioca ancora in Serie A mentre il secondo, dopo aver lasciato la Juventus al termine del contratto, si appresterà a giocare in Australia lasciando dietro di se la scia simbolica della sua maglia, sperando che venga trovato un erede in grado di rendere orgoglioso – oltre ai quattordici milioni bianconeri situati in Italia – anche gli sportivi. Quel numero è sinonimo di classe, eleganza, talento, carisma. Alex la prese dal ” Divin Codino ” Roberto Baggio e per ben diciotto anni ne è stato il padrone assoluto. Oggi si parla di alcuni eredi: Giovinco, El Sharaawy e Insigne, Jovetic, Neymar, Suarez, Van Persie. Tralasciando gli stranieri, vorrei focalizzare l’attenzione sui tre giovani italiani. Il primo è un prodotto del vivaio bianconero e, dopo alcune annate sfortunate in prima squadra, con successiva trasformazione a Parma, è tornato ma non ha accettato subito il ruolo di Erede. Per lui parla la Juventinità, l’estro imprevedibile e la stima che molti hanno di lui. Il secondo è arrivato al Milan l’anno scorso e chiuso da Ibra, Cassano, Robinho e Pato non ha giocato molto, anche se in quelle poche occasioni ha mostrato numeri di alta classe; sembrava essere l’anno buono per il Faraone ma al momento qualcosa non va. Prestazioni scialbe e poca voglia. Il terzo, dopo un annata straordinaria in B con Zeman come maestro, vuole dimostrare di poter scrivere la storia del Napoli e già in molti lo considerano l’erede di Del Piero. Fantasia ne ha, così come spirito di sacrificio e quel pizzico di follia che aveva il bianconero ad inizio carriera; però è certamente il più acerbo del trio.
No, Così non va, non diciamo assurdità: Un campione come Del Piero non può essere sminuito da tre ragazzi, sì di prospettiva, ma che non hanno esperienza. Se dovessi fare la mia Top 3 con loro, direi che Insigne sarebbe terzo perchè deve dimostrare tanto e deve rimanere umile, cosa che non potrà succedere a Napoli. Giovinco è sopravvalutato, inoltre non si è ambientato bene e francamente due gol fortunati contro l’Udinese non devono far sognare tifosi e media. Infine, ritengo che El Sharaawy potrebbe essere l’unico ma deve anche lui ” Pedalare “.
Basta parlare della numero 10, basta parlare di Alessandro Del Piero e basta lodare i giocatori al primo gol e criticarli se sbagliano una partita. L’umiltà e la determinazione devono essere la chiave per la conquista di questa maglia, e non perché è del bianconero più forte di tutti i tempi, ma perché questa maglia deve essere onorata come hanno fatto Totti, Baggio, Crujff, Pelè, Maradona, Del Piero, e come sta facendo attualmente Messi. Basta parlare a vanvera, sia il campo a parlare e siano le prestazioni, non i gol a dichiarare all’unanimità il nuovo numero 10 che deve cambiare la storia di una nazione o del Calcio. Diamoci una Regolata!

1 commento

non capisco perche definire insigne il piu acerbo.. in fondo è El sharawy colui che ancora non si accende, è Giovinco colui che ha bisogno di un esplosione a 25 anni… non Insigne

Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 174 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: