novembre 2011

Europa League – Gli altri risultati del mercoledì: Psv qualificato, Tottenham quasi fuori


Nella serata di Rennes-Udinese, si è giocata anche la seconda trance di partite valevoli per il quinto turno della fase a gironi dell’Europa League.

In evidenza, la clamorosa sconfitta del Tottenham, che perde in casa col Paok e va a -4 proprio dai greci ormai qualificati: (altro…)

Europa League – Udinese: bicchiere mezzo pieno, ora basta un punto col Celtic

Nella quinta giornata di Europa League l’Udinese pareggia 0-0 a Rennes e fa un piccolo passo verso la qualificazione ai sedicesimi di finale. Guidolin per l’occasione schiera una formazione priva di Di Natale, Pinzi e Basta, ma, per il resto, utilizza il blocco solito del campionato. (altro…)

Graziano Cesari: “Il secondo gol della Juve era da annullare” De Laurentis: “per me è finita 4-3″


Polemiche sull’ arbitraggio di Tagliavento. La sua direzione non è piaciuta a molti, in particolare a Cesari e al Presidente del Napoli.
Graziano Cesari, ex arbitro Internazionale e ora commentatore Mediaset analizza il secondo goal della Juventus, viziato da un fallo: (altro…)

Trovate le differenze…

Per una volta il regolamento viene applicato a dovere, ci sono delle regole nel calcio ed è giusto applicarle, SEMPRE. Ieri Tagliavento ha preso una decisione sacrosanta, se un calcio di rigore prevede che al momento dell’ esecuzione i giocatori devono rimanere fuori area è giusto che il medesimo rigore sia ripetuto qualora si infranga questa regola. Il problema (come nel fair play quando un giocatore è a terra) è che questa viene applicata in modo facoltativo; ci sono arbitri che la rispettano ed altri no, non va bene, assolutamente. (altro…)

Serie A: Napoli – Juventus 3-3, spettacolo al San Paolo!


Partita bella ed emozionante al San Paolo nel recupero dell’ 11.ma giornata di Serie A. Napoli – Juventus finisce 3-3 dopo una partita bellissima in cui i Napoletani non hanno approfittato del doppio vantaggio a 20 minuti dalla fine. Stasera abbiamo assistito al risveglio di Pandev che firma una doppietta sontuosa e mette a tacere le critiche che i più avevano riversato su di lui; la Juve mantiene l’ imbattibilità in campionato e sale a +2 sulle rivali, ma il match di stasera ha messo in luce molti difetti della squadra di Conte, ancora alle prese con piccoli problemi difensivi da tenere d’ occhio in ottica futura. (altro…)

Moratti,Auricchio ed il circolo dei finti tonti.


Il 14 dicembre finalmente ci sarà il tanto atteso tavolo della pace. Caldeggiato da Agnelli e accolto con favore da Petrucci e Abete. Un tavolo che, secondo alcuni, potrà servire a fare chiarezza su alcuni dei ( molti) dubbi ancora irrisolti di calciopoli. Secondo altri, ( l’80% dell’Italia non juventina) sarà di aiuto per voltare pagina, per chiudere definitivamente quel maledetto capitolo. (altro…)

Diego Armando Maradona, la carriera di un mito raccontata da un suo tifoso.

Diego Armando Maradona nasce il 30 ottobre quando le foglie cadono e la natura muore ,
calciatore unico , immenso , un marziano caduto dal cielo su un campo di calcio.
Con le sue gesta e la sua storia ha scritto una leggenda destinata a vivere per sempre. (altro…)

Serie A – 13.ma giornata: Il Milan mantiene il passo della Juventus!


In attesa di Napoli Juventus, il Milan si avvicina alla capolista battendo il Chievo con un sonoro 4-0 (doppietta di Ibrahimovic, al 101.mo goal in Serie A). E’ chiaro che queste due compagini si contenderanno lo scudetto, l’Udinese, nonostante la splendida prova contro la Roma, non può mantenere il passo ancora a lungo, sebbene il calcio espresso dagli uomini di Guidolin sia il migliore. Napoli che martedi dovrà assolutamente vincere il big match al San Paolo contro i Bianconeri se vorrà mantenere ancora viva la speranza tricolore; la sconfitta porterebbe Mazzarri e co. ad un -12 difficile da recuperare. (altro…)

Lazio – Juventus affidata a Rocchi: perchè?


Di sospetti e mugugni ne abbiamo piene le scatole. Appurato che calciopoli non ha cambiato niente rispetto al passato mi vien da pensare che uno scandalo di tali dimensioni sia servito solamente a far vendere qualche copia in più sui giornali e non a restaurare un calcio malato e distrutto dalle continue polemiche. Mandare la Juventus in serie B e radiare i vari Moggi, Giraudo e co. ha solamente danneggiato l’ immagine di un club storico (e ripulitogli la fedina penale) ma non ha cambiato le sorti del calcio Italiano. (altro…)

Ultras, quando crescete?


Oggi voglio farvi leggere un bellissimo articolo di Piero Valesio, giornalista de “il fatto quotidiano”. Valesio traccia quella che è la situazione degli ultras oggigiorno usando toni forti: (altro…)

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 175 follower